Dispositivo di ricezione del segnale satellitare GPS

La tecnologia che si cela dietro agli apparecchi audio pensati per le automobili ha oramai raggiunto da anni la sua maturità; tutto ciò, evidentemente, ha come conseguenza la presenza sul mercato di numerose alternative adatte a tutte le tasche, e ai diversi tipi di consumatore. Tra le varie tipologie, quella delle autoradio Android risulta essere sicuramente una delle più interessanti, e capaci di prestarsi a differenti utilizzi.

Dispositivo di ricezione del segnale satellitare GPS

Questi dispositivi si contraddistinguono per la presenza di un display touch screen, attraverso il quale l’utente ha la possibilità, con il semplice tocco di un dito, di accedere a funzioni avanzate. Si tratta, in effetti, di veri e propri micro computer installati sulla base di quello che, difatti, è un tradizionale apparecchio audio; in alcuni modelli il tradizionale frontalino viene sostituito proprio dal touch screen, non sempre estraibile come nei modelli tradizionali. Considerata la vocazione multimediale di questi dispositivi è importante conoscere la dimensione del display, che di norma parte all’incirca da 4 pollici fino a salire su modelli da 7 o più pollici; tutto ciò, però, non basta, perché diventa essenziale comprendere la risoluzione dello schermo, fattore che determina la nitidezza e definizione delle immagini. Bisogna ricordare, infatti, un’autoradio Android DVD stereo per auto consente la fruizione di contenuti multimediali avanzati quali video e file audio, e dunque è necessario avere a disposizione un display che presenti una risoluzione adatta. Si parte dalle alternative più modeste, inferiori a 800×400 pixel, fino a salire verso soluzioni più performanti; questo parametro, in ogni caso, è fortemente legato alla dimensione del display.